PINETA: verde pubblico

Negli ultimi giorni dell’anno si è ritornati nuovamente a parlare dei ca. 3000 mq del parco di Pineta offerti al comune per 170.000 euro, ma poi venduti ad un privato per una cifra quasi doppia. Ora l’amministrazione vorrebbe espropriarli cambiandone la destinazione d’uso per affiancarli al verde pubblico già esistente. Il rischio però è di doverlo pagare una cifra vicino al milione di euro. Ha ragione dunque il consigliere Magagna, quando accusa i suoi compagni di maggioranza di aver perso un’occasione e di non essere quindi in grado di amministrare le risorse pubbliche. Occorrerebbe però non fermarsi alla superficie e chiedersi il motivo di un tale comportamento, come mai quel terreno non sia stato acquistato subito all’inizio della vicenda dall’allora giunta Polonioli e se siano intercorsi taciti accordi con il privato che ora non vengono rispettati. Appare infatti strano che l’allora proprietario abbia accettato di tenersi quello che tecnicamente era un “rottame” inutilizzabile, senza la prospettiva di una successiva sua allocazione. I consiglieri Magagna e Inama, quando si sono accorti che quel pezzo di terreno non era stato acquistato, hanno intavolato una trattativa direttamente con il conte Toggenburg concordando la cifra di cui sopra e ottenendo un finanziamento provinciale di 100.000 euro. A questo punto il cerino è passato nelle mani della giunta che ha dovuto prometterne l’acquisto per garantirsi il voti dei due consiglieri, ma poi non si è mossa con la tempestività necessaria lasciando che il confinante privato si inserisse nella trattativa garantendo un ricavo ben superiore al proprietario. Casualità? In ogni caso un modo di procedere e di amministrare lontano da qualsivoglia trasparenza.

Osservatorio politico per l’alternativa -Laives

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicati, Pineta, Riflessioni e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...